Per noi amanti delle piante un giardino curato è un must, ma sappiamo anche che d’inverno sono necessarie determinate attenzioni per far si che resti sempre bello e rigoglioso.
In quest’articolo quindi vedremo nel dettaglio la cura e manutenzione del giardino d’inverno.

Prima regola. Pulizia & Protezione.
Le nostre attenzioni si dovranno focalizzare sulle piante annuali, perchè sono in una fase dormiente, ma stanno recuperando energie per la bella stagione.
Dobbiamo quindi tagliare i rami secchi, valutare la presenza di parassiti o uova, rivolgere loro le massime cure.

Come d’inverno ci piace restare al caldo sotto una bella coperta, allo stesso modo alle piante piace restare protette sotto uno strato di pacciame.
Rame, foglie secche e corteccia saranno allo stesso tempo protettivo e concime per le nostre piante.

Seconda regola. Dalla natura per la natura.
È il momento ideale non solo per utilizzare il pacciame e coprire le radici con rami, foglie e corteccia, ma anche di raccoglierli!
Il terreno tutto intorno ne sarà pieno, dovremo solo recuperarlo.
Proprio perchè naturalmente presente è la migliore risposta della natura alla stagione fredda.

Terza regola. Scoraggia le infestanti.
Le foglie sminuzzate ti permetteranno di coprire il terreno e quindi bloccare i raggi solari, mantenendolo ordinato e libero dalle piante infestanti.

Quarta regola. Ricordati di potare.
È il periodo ideale non solo per eliminare le erbacce, ma anche per potare le siepi, approfittando dello stato dormiente delle piante.
Togliere i rami secchi ed inutili ci potrà assicurare una buona fioritura in primavera.

Dig garden

Quinta regola. Lascia arieggiare il terreno.
È il periodo ideale per far arieggiare il terreno, sollevandolo con un rastrello per esempio.
In questo modo lo preparerai alla bella stagione.
Avrai così zone protette da pacciame a coprire le radici di piante ed alberi ed altre libere ad arieggiare.

Questi semplici ma necessari consigli ti permetteranno di aver cura e manutenzione del giardino d’inverno